Assembliamo il nuovo PC – Introduzione

Dentro di me c’è un piccolo John “Hannibal” Smith che adora i piani ben riusciti. Purtroppo non sempre i piani riescono bene e/o vanno come ipotizzato.
Nel caso specifico parlo del piano che mi avrebbe portato alla messa in servizio del nuovo PC.
Inizio ad acquistare i primi componenti verso febbraio, poi arriva il problema coronavirus. Metto quindi il tutto in stand-by pensando di attendere tempi migliori. Però lo sapete, i tempi migliori tardano ad arrivare e il mio vecchio PC fa sempre più fatica, quindi decido di riprendere il discorso e ordinare i componenti mancanti.
Primo piano non proprio ben riuscito, passiamo oltre.

Il secondo piano è semplice: con tutti i componenti hardware pronti e finalmente in casa, assemblare il tutto con calma, filmando il procedimento per creare un po’ di tutorial. Certo, di tutorial su come assemblare un PC è pieno il web, ma mi sarebbe piaciuto raccontarvi il tutto dal mio punto di vista.
Ovviamente il vecchio PC ha capito di non essere più il protagonista delle mie avventure videoludiche e sentendo aria di pensionamento, ha deciso di ribellarsi. E quale ribellione migliore se non quella di creare una raffica di problemi e non volerne sapere di funzionare correttamente?
Come potete immaginare, un sito che parla di videogiochi non fa molta strada se manca un computer con cui provare i giochi, fare video ecc ecc.
Ecco quindi scartato anche il secondo piano per poter correre ai ripari il più in fretta possibile e assemblare il nuovo PC.

Spoiler: questo è il risultato finale.. a parte i cavi in disordine.

Video niente, ma un po’ di foto sì

Eccoci quindi al terzo piano, forse quello buono.
Siccome non sono riuscito ad organizzarmi per i video, almeno ho cercato di compensare facendo diverse foto durante le varie fasi dell’assemblaggio.
Quindi invece dei video su Youtube, andrò “all’antica” e farò una serie di articoli corredati da foto.

Specifico da subito che questi articoli non avranno certo la pretesa di essere una guida completa e definitiva su come assemblare un PC. Si tratta fondamentalmente di condividere con voi i vari passaggi che ho seguito.

Hardware

La lista che vedrete a breve è un insieme di componenti che già avevo in casa, altri acquistati nelle scorse settimane ecc. Tra questi alcuni non erano propriamente le mie prime scelte, ma ho dovuto trovare delle alternative per via dei problemi di disponibilità e consegna che ci sono in questo periodo.

  • Case: Thermaltake View 71 tempered glass edition
  • Processore: AMD Ryzen 7 3800X
  • Dissipatore: Thermaltake AiO Floe Riing 360 TT Premium Edition
  • Scheda madre: Asus TUF Gaming X570 Plus
  • RAM: 32GB 3600 Mhz G.Skill Trident Z Neo
  • SSD: Samsung 970 Evo NVMe M.2 500GB
  • SSD secondari: 2x Samsung 860 SATA 1TB
  • Scheda video: Vega 64 Asus ROG Strix OC Edition 8GB
  • Scheda audio: Creative Sound Blaster ZX
  • Alimentatore: Thermaltake GF1 850W 80+ Gold

Il tutto è poi collegato ad un monitor AOC G2590PX 144 Hz, ovviamente con Freesync (range 30-144).

Elenco articoli

Per comodità dividerò il tutto in più articoli. Di seguito inserirò una sorta di indice con i relativi link.

  1. Preparazione
  2. Prime fasi (case, ventole ecc)
  3. Scheda madre, CPU ecc
  4. AiO e PSU
  5. Storage, connettori e cavi
  6. GPU e scheda audio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *